sabato 21 luglio 2012

Promemoria

Per non sentirsi inadatti e gelosi, la cosa migliore è lavorare su se stessi.
Non sono peggiore degli altri, solo molto insicura.
Le presone possono amare anche me, se solo riesco a farmi conoscere da loro,
se non mi tiro indietro con una stupida scusa, con un "preferirà la compagnia di A, perché dovrebbe essermi amico?".
Lavorare su se stessi vuol dire lavorare su ciò che siamo, per diventare ciò che vogliamo essere.
Se vuoi fare lo scrittore, scrivi.
Non limitarti ad invidiare chi ha successo. Sii tu ad avere successo.
Se vuoi vedere il mondo, fallo.
Non limitarti ad inviare chi viaggia, prendi l'aereo.

Devo decisamente agire. Afferrare la vita che scorre.
Vivere e non solo esistere.

6 commenti:

  1. Grazie, parole di cui avevo bisogno proprio oggi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tecnica di autoconvincimento :D
      Ce la possiamo (anzi, dobbiamo!) fare,
      Un bacione

      Elimina
  2. Bellissime parole.
    Peccato che per agire serva molta motivazione.

    edie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molta motivazione. Dobbiamo trovarla in noi, in qualche modo. Dobbiamo farci forza a vicenda, perché hai ragione, parlare è semplice, ma mettere in pratica è altra storia.
      Grazie del tuo commento, un abbraccio.

      Elimina
  3. Risposte
    1. In qualche modo, devo, per forza! :)

      Elimina

Un'impronta su questa strada bagnata di pioggia.